eKomi   4.9/5.00
>2500 clienti felici
Spedizione gratuita
100% formati liberi
Stampa personalizzata

Sviluppo dei prezzi nell'industria della carta e dell'imballaggio


L'impatto dell'inflazione, dei costi logistici e dei prezzi delle materie prime

TENDENZA IN SALITA

Le ragioni sono molteplici, ma la tendenza è chiara: da un po' di tempo l'industria della carta e dell'imballaggio si confronta con prezzi a volte drasticamente crescenti per le materie prime, la logistica e altre aree. I fornitori minacciano addirittura di bloccare la produzione. Eppure la domanda di molti prodotti in carta e imballaggio è più alta che mai, soprattutto nell'area delle scatole di cartone per spedizioni e degli imballaggi in cartone (cartone ondulato e cartone solido), dove però ci sono sempre più arresti di produzione legati al materiale.
 

DAL CAMBIAMENTO STRUTTURALE ALLA PANDEMIA

La situazione attuale per stampatori, editori, produttori di imballaggi e molti altri potrebbe essere riassunta come segue: le materie prime - cioè carta, cartone e cellulosa - sono scarse, quindi i prezzi stanno aumentando.
 

Secondo l'l'Ufficio federale di statistica:
 

  • All'ingrosso, la carta da macero mista costa più di tre volte di più a settembre 2021 rispetto allo stesso mese dell'anno precedente - un aumento del 222,4 per cento..
     
  • Il quadro è simile per i prezzi delle importazioni: per la carta da macero sono aumentati del 75% nello stesso periodo, mentre per la cellulosa del 45,7%.

 
 

CI SONO DIVERSE RAGIONI PER CUI LE MATERIE PRIME URGENTEMENTE NECESSARIE SONO ORA COSÌ SCARSE:

 

1) Pandemia

I rifiuti da pandemia di Coronavirus all'interno dell'industria sono evidente in molti modi. Meno pubblicità e opuscoli sui giornali, per esempio, significano meno carta da macero.

In molti casi, le capacità di produzione hanno dovuto essere ridotte. Questo ha anche contribuito alla carenza di materie prime. Di conseguenza le catene di approvvigionamento e i cicli delle materie prime sono stati interrotti in modo permanente e gli effetti stanno ancora continuando.

2) Cambiamento strutturale

Il cambiamento strutturale dell'industria non può essere visto in modo isolato dalla pandemia. A causa del calo della domanda di carta grafica per i prodotti di stampa, molte aziende sono passate ad altri prodotti - come il cartone ondulato. La domanda è aumentata in modo significativo, non da ultimo a causa del boom degli ordini online per corrispondenza. Di conseguenza, c'è attualmente una mancanza di capacità per la produzione di carta grafica. Un altro effetto collaterale di questo sviluppo è che la proporzione di cartone nella carta straccia è spesso troppo alta per produrre carta grafica da essa.

3) Costi in aumento

Inoltre, non sono solo i prezzi della carta da macero e delle materie prime simili ad essere aumentati bruscamente. Tendenze simili possono essere osservate nell'area della logistica, dove i container necessari per il commercio marittimo sono così scarsi che i costi per questo sono stati a volte quattro volte superiori a quelli dell'anno precedente.

Anche l'aumento dei costi dell'energia avrà probabilmente un impatto per molte aziende membri della Paper and Film Packaging Industry Association, probabilmente nel 2022 o 2023 quando scadranno i contratti di fornitura a lungo termine.



 

DOVE GLI SVILUPPI SONO PARTICOLARMENTE EVIDENTI

Il portale commerciale “neue verpackung"  ha compilato i dati dell'Ufficio Federale di Statisticaper diverse materie prime da imballaggio al fine di tracciare lo sviluppo dei prezzi degli ultimi anni. Tendenze simili possono essere viste dappertutto:
 

  • Per tutte le materie prime per l'imballaggio la tendenza è in continuo aumento da circa settembre 2020. Questo vale per la carta, il cartone, la carta base del cartone ondulato e la plastica.
     
  • La carta ondulata e il cartone ondulati come materiali da imballaggio sono, in un certo senso, un'eccezione: per questi prodotti, i prezzi non sono quasi mai scesi nel periodo in esame (dal 2018 all'estate 2021) e un aumento significativo dei prezzi può essere osservato solo dall'inizio del 2021.

 

A lungo termine, questo sviluppo probabilmente non si attenuerà così rapidamente perché per il momento il problema della carenza di materie prime rimarrà in molti settori dell'industria. Il cartone solido, il cartone ondulato e gli imballaggi riciclati dei due materiali da imballaggio sono, dopo tutto, fatti di carta macero al 100% - e questo è difficile da trovare nonostante i libri degli ordini pieni.

 
 

BUONE PROSPETTIVE PER IL FUTURO?

Tuttavia, le previsioni per il futuro rimangono difficili. La Federazione tedesca dell'industria della stampa e dei media (BVDM), per esempio, sta attualmente (da novembre 2021) riportando un peggioramento delle aspettative delle imprese. Anche se molte aziende sono più positive sulla loro situazione commerciale rispetto a settembre 2021, continuano ad esserci critiche riguardo alla carenza di materiali, alla mancanza di competenze e ai costi energetici nei prossimi mesi. Tuttavia, l'utilizzo della capacità produttiva è al più alto valore dall'ottobre 2017, ma è importante superare i suddetti ostacoli alla produzione.

pack-on GmbH Bewertungen mit ekomi.de
4.9/5