eKomi   5/5.00
>2500 clienti felici
Spedizione gratuita
100% formati liberi
Stampa personalizzata

Condizioni Generali di Contratto

Termini e condizioni generali e informazioni per i consumatori

§ 1 Validità delle condizioni generali, partner contrattuale

1. Le seguenti condizioni generali nella versione valida al momento dell'ordine valgono esclusivamente per tutte le transazioni commerciali tramite il negozio online www.packaging-warehouse.com e l'acquirente, cliente o ordinante, di seguito denominato ordinante. Pack-on GmbH (di seguito denominata "pack-on") non riconosce altre condizioni del committente anche in caso di fornitura incondizionata di servizi o di accettazione del pagamento - a meno che il pack-on non acconsenta espressamente per iscritto alla loro validità.

2. Nella misura in cui vengono stipulati accordi accessori o vengono concordate modifiche successive al contratto (vedi § 8), anche queste si basano sulle seguenti condizioni generali. Questo vale anche quando le modifiche devono essere considerate come conclusione di un nuovo contratto e quando la validità delle seguenti condizioni generali di contratto non è espressamente richiamata di nuovo.

3. si concludono contratti con:

pack-on GmbH

Geschäftsführer: Nils Harder, Lasse Harder

Ravensburger Straße 30

88250 Weingarten
 

E-Mail: hello@packaging-warehouse.com

Telefon: +49 751 951 440 0

https://www.packaging-warehouse.com

Tribunale di registrazione: Amtsgericht Ulm,

Numero del registro commerciale.: HRB 740312

Partita IVA DE 332811960

 

§ 2 Consulenza

1. Pack-on avviserà il cliente solo se espressamente richiesto. Il mancato rispetto di questa regola non costituisce un consiglio.

2. I servizi di consulenza di pack-on si basano esclusivamente su valori empirici della propria azienda e comprendono solo lo stato dell'arte della scienza e della tecnica senza impegno. Le informazioni contenute negli opuscoli, nei cataloghi e nei documenti tecnici non sono vincolanti e non dispensano l'acquirente dall'effettuare i propri test.

3. La consulenza di pack-on si estende solo alla qualità dei propri prodotti, ma non al loro utilizzo da parte dell'acquirente o di altri suoi clienti; qualsiasi consulenza fornita comunque sull'applicazione dei prodotti da parte dell'acquirente non è vincolante, a meno che pack-on non l'abbia espressamente indicata per iscritto come vincolante.. 

4. La consulenza di pack-on si estende come consulenza relativa a prodotti e servizi esclusivamente ai prodotti e servizi creati da pack-on. 

Non si estende alla consulenza indipendente dal contratto, vale a dire tali spiegazioni che sono date senza che i servizi siano forniti da pack-on.

 

§ 3 Oggetto del contratto

L'oggetto del contratto è la fornitura di merci (ad esempio etichette, imballaggi, barattoli in cartone per alimenti) tramite pack-on secondo le richieste specifiche del cliente dell'acquirente.

 

§ 4 Conclusione del contratto 

La conclusione del contratto tramite il negozio online all'indirizzo internet www.packaging-warehouse.com kommt wie folgt zu Stande:

1. Il suo ordine costituisce un'offerta di acquisto per concludere un contratto di acquisto.

2. Dopo aver effettuato un ordine su www.packaging-warehouse.com, pack-on le invierà un'e-mail di conferma della ricezione dell'ordine da parte di pack-on, elencandone i dettagli (conferma di ricezione). La conferma di ricezione la informa solo della ricezione del suo ordine da parte di pack-on e non costituisce l'accettazione della sua offerta.

3. Il contratto è concluso solo con la conferma d'ordine da parte di pack-on. Anche l'invio della merce ordinata è considerato una conferma d'ordine.

4. Pack-on ist nicht zur Annahme der Bestellung des Bestellers verpflichtet.

5. Informazioni mancanti, errate o incomplete sono considerate come espressamente non concordate e non costituiscono alcun obbligo da parte di pack-on, né in termini di prestazioni e garanzia né in termini di richieste di risarcimento danni. 

6. Se l'ordinante restituisce un ordine che è stato effettuato, pack-on può addebitare il 10% del prezzo della consegna o del servizio per i costi sostenuti per l'elaborazione dell'ordine e per il mancato guadagno, fatta salva la possibilità di richiedere un danno effettivo maggiore. L'ordinante si riserva il diritto di fornire prove di danni inferiori.

 

§ 5 Ordine, conto cliente, controllo dati

1. Sul sito www.packaging-warehouse.com, il cliente ha accesso al cosiddetto configuratore, con l'aiuto del quale può calcolare il prezzo della merce desiderata inserendo i parametri corrispondenti e poi cliccando sul pulsante "Calcola". Cliccare sul pulsante "Calcola" non costituisce un ordine vincolante.

2. Per poter effettuare ordini con pack-on, il cliente ha bisogno innanzitutto di un conto cliente con il quale può accedere al negozio online. La creazione di un conto cliente è gratuita per l'ordinante e non costituisce nemmeno un ordine vincolante. 

3. Pack-on non controlla i dati forniti dal committente nell'ambito del suo ordine; il committente è l'unico responsabile della correttezza dei dati forniti. 

4. Questo non si applica ai dati che sono evidentemente non elaborabili o illeggibili o nel caso di un accordo espresso (controllo dei dati).

Pack-on sottopone i dati a un controllo gratuito dei dati di base. Informazioni più dettagliate sulla portata del controllo dei dati di base sono fornite nel negozio online a seconda del prodotto.

5. Se il cliente desidera un controllo dei dati che vada oltre il controllo dei dati di base, questo può essere commissionato a pagamento spuntando la casella "Controllo dati esperto". Il cliente sarà informato dei costi sostenuti per il controllo dei dati nel negozio online.

6. Cliccando il pulsante "Acquista ora" dopo aver inserito tutti i dettagli necessari, il cliente effettua un ordine vincolante per la merce calcolata. Tuttavia, l'ordine può essere effettuato e trasmesso a pack-on solo se l'ordinante accetta la validità delle presenti condizioni contrattuali cliccando sul pulsante "Accetta le CC", facendone così la base del suo ordine. L'ordinante è legato al suo ordine.

7. Accedendo al proprio account cliente, l'acquirente può quindi seguire il progresso dei suoi ordini. Il testo dell'ordine viene memorizzato al momento del pack-on e può essere recuperato dall'ordinante in qualsiasi momento, stampato o memorizzato sul suo computer locale.

8. Il cliente può cancellare l'account cliente in qualsiasi momento inviando una e-mail con i suoi dati cliente a
hello@packaging-warehouse.com sendet.

 

§ 6 Prova

Il cliente ha la possibilità di richiedere una prova a pagamento. Se non decide di approvare la prova per la stampa dopo la sua presentazione, il costo di produzione della prova sarà fatturato. Se il cliente decide di approvare la stampa, il costo di produzione della prova sarà incluso nell'importo della fattura dell'ordine.

 

§ 7 NESSUN DIRITTO DI CANCELLAZIONE O RESTITUZIONE 

Un diritto di recesso o di restituzione secondo il § 312d BGB (codice civile tedesco) non esiste per l'acquirente a causa della regolamentazione legale in § 312d par. 4, punto 1 BGB (codice civile tedesco), poiché l'oggetto del contratto è la produzione di beni secondo i desideri specifici del cliente, che non possono essere distribuiti altrimenti tramite pack-on.

 

§ 8 Modifiche all'ordine 

1. Se l'acquirente desidera apportare modifiche alla consegna o al servizio dopo che il contratto è stato concluso, ciò richiede un accordo contrattuale separato. 

2. Pack-on si riserva il diritto di apportare modifiche ragionevoli all'oggetto della consegna o del servizio in caso di informazioni mancanti o errate. 

 

§ 9 Consegna, tempi di consegna

1. Se non diversamente concordato, la consegna viene effettuata all'indirizzo di consegna indicato dal cliente.

2. In deroga al § 271 BGB (codice civile tedesco), le nostre consegne vengono effettuate dopo la produzione della merce ordinata nel corso dell'attività ordinaria.

3. Se è stato concordato un termine di consegna o di prestazione, questo inizia con l'invio della conferma d'ordine, ma non prima del chiarimento completo di tutti i dettagli dell'ordine e del corretto adempimento di tutti gli obblighi di collaborazione da parte del cliente; lo stesso vale per i termini di consegna o di prestazione. 

In caso di modifiche reciprocamente concordate all'oggetto dell'ordine, i termini di consegna o di prestazione e le date di consegna o di prestazione devono essere concordati nuovamente.  

Ciò vale anche se l'oggetto dell'ordine viene rinegoziato dopo la conclusione del contratto senza che venga apportata alcuna modifica all'oggetto dell'ordine. 

4. I termini di consegna o di servizio e le date di consegna o di servizio sono soggetti a una consegna anticipata senza difetti e puntuale, nonché a interruzioni di produzione imprevedibili. 

5. Il termine di consegna o di prestazione è rispettato se l'oggetto della consegna o della prestazione ha lasciato lo stabilimento di pack-on entro la fine del termine o se pack-on ha dato l'avviso di conclusione per il ritiro.

6. Se la consegna o il servizio è in ritardo da parte dell'acquirente, pack-on può addebitare i costi di stoccaggio dello 0,5% per ogni mese o parte di esso, ma non più di un totale del 5% del prezzo della consegna o del servizio. 

Le parti contraenti sono libere di provare costi di stoccaggio superiori o inferiori. 

Pack-on è autorizzato a determinare un luogo di stoccaggio adeguato e ad assicurare la merce o i servizi a spese e a rischio dell'Acquirente. 

7. Pack-on ha il diritto di fornire la consegna o il servizio concordato prima del tempo stabilito.

8. Consegne o servizi parziali sono ammessi e possono essere fatturati separatamente. 

9. Pack-on archivia i prodotti a cui l'acquirente ha diritto, in particolare i dati e i supporti dati, oltre la data di consegna della merce solo se ciò è stato espressamente concordato e in cambio di un compenso speciale.

 

§ 10 Forza maggiore

In caso di forza maggiore, i termini di consegna e di esecuzione di Pack-on si prolungano per la durata della perturbazione verificatasi. Questo include anche, ma non è limitato a, interruzioni dell'attività, scioperi, serrate, interruzioni del traffico, ordini da autorità superiori a pack-on o ai suoi fornitori. Questo vale anche se il pack-on era già in difetto quando si sono verificate queste circostanze. pack-on informerà immediatamente l'acquirente dell'inizio e della fine di tali impedimenti. 

Se la consegna o la prestazione viene ritardata di più di sei settimane, sia l'acquirente che Pack-on hanno il diritto di recedere dal contratto nell'ambito della prestazione interessata dall'impedimento.

 

§ 11 Prezzi, affrancatura e spese di spedizione

1. Prima della presentazione dell'ordine vincolante da parte dell'acquirente, questo deve essere informato del prezzo per l'oggetto del contratto, che deve confermare presentando l'ordine vincolante. Se non diversamente concordato, i prezzi concordati saranno in euro in conformità con la clausola EXW (ex works) dell'INCOTERMS 2010 più l'imposta sul valore aggiunto, le spese di trasporto, imballaggio e assicurazione del trasporto e altre spese di spedizione. 

L'imposta sul valore aggiunto prevista dalla legge e gli altri componenti del prezzo inclusi nei prezzi devono essere indicati separatamente nella fattura.

2. Per gli ordini effettuati tramite il negozio online "packaging-warehouse.com", la consegna all'interno della Germania e nei paesi dell'UE è esente da spese di spedizione. Per le consegne in altri paesi, le spese di spedizione saranno addebitate separatamente.

3. Per gli ordini spediti al di fuori della Germania, le tasse di importazione, i dazi doganali e le spese possono essere riscossi dal paese di destinazione. I dazi e le tasse d'importazione sono riscossi dal rispettivo ufficio doganale d'importazione e sono a carico del destinatario. Questi si basano sui regolamenti di importazione del paese destinatario. Informazioni più dettagliate possono essere ottenute dal cliente presso l'ufficio doganale competente.

4. Pack-on assicura la merce da spedire solo su richiesta e a spese dell'ordinante.

 

§ 12 Pagamento, opzioni di pagamento, ritardo

1. Il cliente si impegna a pagare il prezzo concordato. Il pagamento è dovuto al momento della conclusione del contratto con il ricevimento dell'oggetto del contratto e della fattura da parte del cliente.

2. Le fatture sono dovute immediatamente dopo il ricevimento da parte del cliente. Devono essere pagati senza detrazioni. In caso di mancato pagamento, il cliente sarà in mora alla data di scadenza senza ulteriori solleciti. Non sono concessi sconti e riduzioni. 

3. Il cliente può pagare il prezzo d'acquisto tramite PayPal, bonifico bancario istantaneo, carta di credito e acconto. zahlen.

Se il cliente non è domiciliato nella Repubblica Federale di Germania, il pagamento è possibile solo tramite PayPal.

Pack-on si riserva espressamente il diritto di rendere le consegne possibili solo con pagamento anticipato per tutelarsi dal rischio di credito.

4. Accettiamo anche pagamenti effettuati tramite bonifico immediato o con carta di credito. Il cliente ha la possibilità di scegliere. Questi pagamenti vengono elaborati tramite il nostro fornitore di servizi Adyen, che già lavora per un gran numero di aziende grandi e piccole. Indirizzo: Simon Carmiggeltstraat 6-50, 1011 DJ Amsterdam, Paesi Bassi. La relazione contrattuale tra Adyen e i suoi clienti è regolata esclusivamente dalle condizioni d'uso di Adyen. Maggiori informazioni su Adyen possono essere trovate sul sito web di Adyen.


5. In collaborazione con Klarna, vi offriamo l'acquisto in conto corrente come opzione di pagamento. In questo caso, il prezzo d'acquisto è dovuto dopo che la merce è stata consegnata e fatturata. In questo caso, il prezzo di acquisto deve essere pagato a Klarna AB (publ), Sveavägen 46, 11134 Stoccolma, Svezia (www.klarna.de) entro 14 (quattordici) giorni dalla data della fattura senza detrazioni, se non diversamente concordato. Il metodo di pagamento della consegna in conto richiede un controllo di credito positivo da parte di Klarna AB. Se al cliente viene concessa la consegna in acconto dopo un controllo del credito, il pagamento viene elaborato in collaborazione con la Klarna AB, alla quale il venditore cede la sua richiesta di pagamento. In questo caso, il cliente può effettuare il pagamento a Klarna AB solo con effetto liberatorio. Quando paghi con Klarna, non devi mai dare i dettagli del tuo conto e paghi solo quando hai ricevuto la merce. Acquistando per conto di Klarna, ricevi sempre prima la merce e hai sempre un termine di pagamento di 14 giorni. I termini e le condizioni complete per l'acquisto in conto vendita per le consegne in Germania si trovano  qui  e i termini e le condizioni complete per l'acquisto in conto vendita per le consegne in Austria si trovano qui.

6. Pack-on si riserva espressamente il diritto di accettare cambiali o assegni. Le cambiali o gli assegni saranno accettati solo in conto prestazione con l'approvazione del pack-on e saranno considerati come pagamento solo dopo l'accredito incondizionato.

7. Si applica il comma 3 del codice civile tedesco (BGB), secondo il quale l'acquirente è in mora 30 giorni dopo la scadenza del prezzo d'acquisto. 

8. Pack-on ha il diritto di richiedere interessi di mora ad un tasso di 9 punti percentuali all'anno al di sopra del rispettivo tasso d'interesse di base in caso di mora, ritardo o adempimento parziale, nella misura in cui l'acquirente è un imprenditore ai sensi del § 14 BGB. Se il committente è un consumatore ai sensi del § 13 BGB, pack-on è autorizzato a richiedere interessi di mora ad un tasso di 5 punti percentuali all'anno sopra il rispettivo tasso di interesse di base. 

Inoltre, pack-on ha il diritto di trattenere ulteriori prestazioni fino al pagamento di tutte le fatture dovute. Pack-on si riserva il diritto di provare danni maggiori.

9. Pack-on ha il diritto di richiedere un adeguato anticipo alla conclusione del contratto. Gli interessi non saranno addebitati per questo.

10. Se ci sono diversi crediti in sospeso di pack-on nei confronti dell'acquirente e i pagamenti dell'acquirente non vengono effettuati su un credito specifico, pack-on ha il diritto di determinare su quale dei crediti in sospeso è stato effettuato il pagamento. 

11. In caso di dubbio ragionevole, pack-on ha il diritto di chiedere un ragionevole anticipo. Pack-on ha il diritto di esigere un pagamento anticipato o una garanzia adeguata per la prestazione che deve essere fornita dal committente in caso di dubbi fondati sulla solvibilità o sull'affidabilità creditizia del committente. 

Se il committente non è disposto a pagare in anticipo o a fornire garanzie, pack-on ha il diritto di recedere da questi contratti dopo un periodo di tempo ragionevole e di chiedere il risarcimento dei danni per inadempimento. 

12. I termini di pagamento concessi decadono e i crediti in sospeso diventano immediatamente esigibili se sul patrimonio dell'acquirente viene presentata una procedura d'insolvenza o se l'acquirente ha fornito dati inesatti sulla sua solvibilità o in caso di altri dubbi giustificati sulla solvibilità o sull'affidabilità creditizia dell'acquirente.

13. L'acquirente ha il diritto di compensare le pretese di pack-on solo se la contropretesa è incontestata o è stata stabilita legalmente. La cessione dei crediti contro pack-on richiede il consenso di pack-on.

14. L'acquirente ha un diritto di ritenzione solo se la contropretesa si basa sullo stesso rapporto contrattuale ed è incontestata o è stata stabilita legalmente, oppure se pack-on ha violato in modo sostanziale i suoi obblighi derivanti dallo stesso rapporto contrattuale nonostante l'avvertimento scritto e non ha offerto garanzie adeguate. 

Se un servizio fornito da pack-on è indiscutibilmente difettoso, l'acquirente è autorizzato a trattenere il pagamento solo nella misura in cui l'importo trattenuto è ragionevolmente proporzionato ai difetti e ai costi previsti per l'eliminazione dei difetti. 

15. Le date di pagamento rimangono valide anche se si verificano ritardi nella consegna senza colpa di pack-on.

16. Pack-on ha il diritto di modificare adeguatamente il prezzo concordato se prima o durante l'esecuzione dell'ordine si verificano delle modifiche perché le informazioni e i documenti forniti dal committente non erano corretti o se le modifiche sono altrimenti richieste dal cliente.

17. Gli schizzi, le bozze, l'impaginazione dei campioni, le stampe dei campioni, le prove, le modifiche ai dati forniti o trasmessi e simili lavori preliminari avviati dal cliente saranno fatturati separatamente. I prezzi che ne derivano saranno comunicati all'ordinante prima che l'ordine vincolante sia presentato durante il processo d'ordine.

 

§ 13 Luogo di esecuzione, accettazione, trasferimento del rischio, imballaggio

1. Il luogo di esecuzione dei servizi contrattuali è la fabbrica di Pack-on. Se non diversamente concordato per iscritto, pack-on provvederà alla spedizione della merce alla destinazione specificata dall'ordinante.

2. L'ordinante è obbligato ad accettare la merce. 

3. Il rischio di eventuali difetti della merce passa al committente con la dichiarazione di disponibilità alla stampa, nella misura in cui non si tratti di difetti emersi o riconoscibili solo nel processo produttivo successivo alla dichiarazione di disponibilità alla stampa.

4. Il rischio di distruzione, perdita o danneggiamento della merce passa al cliente con la notifica di disponibilità alla spedizione e la spedizione della merce o la sua consegna all'impresa di trasporto incaricata. 

5. Salvo diverso accordo, pack-on determinerà il tipo e l'entità dell'imballaggio. Gli imballaggi usa e getta saranno smaltiti dall'ordinante. 

6. Se la merce viene spedita in un imballaggio restituibile, questo deve essere restituito in porto franco entro 30 giorni dal ricevimento della consegna. Gli imballaggi da restituire saranno visibilmente contrassegnati dall'imballaggio come imballaggi da restituire. L'ordinante è responsabile della perdita o del danneggiamento dell'imballaggio da restituire. 

Gli imballaggi da restituire non possono essere utilizzati per altri scopi o per contenere altri articoli. Sono destinati solo al trasporto della merce consegnata. Le etichette non possono essere rimosse. 

7. In caso di danno o perdita della merce durante il trasporto, deve essere fatto immediatamente un inventario e l'imballaggio deve essere notificato. I reclami derivanti da eventuali danni di trasporto devono essere presentati senza indugio al trasportatore da parte dell'ordinante. 

 

§ 14 Obbligo di esaminare e notificare i difetti

1. Le consegne devono essere controllate dal cliente, nella misura in cui egli è un consumatore ai sensi del § 13 BGB (codice civile tedesco), entro un termine ragionevole e, nel caso di un difetto, deve essere presentato un reclamo senza indugio. I prodotti preliminari e intermedi inviati per la correzione devono essere controllati immediatamente dal cliente, nella misura in cui egli è un consumatore ai sensi del § 13 BGB (Codice civile tedesco), e un reclamo deve essere fatto immediatamente in caso di un difetto. 

Le disposizioni del § 377 del codice commerciale tedesco (HGB) e le disposizioni straniere comparabili sono applicabili agli imprenditori ai sensi del § 14 del codice civile tedesco (BGB). Per i servizi e le prestazioni di lavoro, il § 377 HGB si applica di conseguenza nei confronti degli imprenditori. Le notifiche di difetti devono essere fatte per iscritto. 

2. Non è permesso l'uso di forniture o servizi difettosi. Se non è stato possibile scoprire un difetto al momento della ricezione della merce o della fornitura del servizio, qualsiasi ulteriore utilizzo dell'oggetto della fornitura o del servizio deve essere interrotto immediatamente dopo la scoperta. L'onere della prova dell'esistenza di un difetto nascosto è a carico del cliente.

3. L'acquirente fornirà a Pack-on la merce oggetto del reclamo e concederà a Pack-on il tempo necessario per ispezionare il difetto oggetto del reclamo. In caso di reclami ingiustificati, pack-on si riserva il diritto di addebitare all'acquirente i costi di ispezione sostenuti.

4. L'avviso di difetti non libera l'acquirente dai suoi obblighi di pagamento. 

5. I difetti di una parte della merce consegnata non autorizzano l'acquirente a lamentarsi dell'intera consegna, a meno che la consegna parziale non sia di nessun interesse per l'acquirente.

6. Nel caso di riproduzioni in tutti i processi di fabbricazione, non si possono obiettare piccole deviazioni dall'originale. Lo stesso vale per il confronto tra altri originali (per esempio prove di stampa) e il prodotto finale.

 

§ 15 Garanzia

1. Nella misura in cui vi sia un difetto nel prodotto consegnato, si applicano al consumatore le disposizioni di legge ai sensi del § 13 BGB (codice civile tedesco), salvo diverso accordo. Se l'acquirente è un imprenditore ai sensi del § 14 BGB, pack-on ha il diritto, a sua discrezione, di eliminare il difetto, effettuare una fornitura sostitutiva o emettere una nota di credito entro un termine ragionevole in caso di difetto del prodotto consegnato. 

2. Se l'adempimento supplementare avviene tramite una fornitura sostitutiva, il committente è tenuto a restituire a pack-on la merce consegnata per prima entro 30 giorni a spese di pack-on.

3. Per le sostituzioni e le rettifiche valgono le stesse condizioni di garanzia dell'oggetto fornito originariamente. 

4. Le consegne in eccesso o in difetto fino al 10% della tiratura ordinata non possono essere contestate. La quantità consegnata deve essere fatturata. Nel caso di produzione di carta speciale sotto i 1.000 kg, la percentuale aumenta al 20 %, sotto i 2.000 kg al 15 %.

5. La garanzia per difetti che non pregiudicano il valore o l'idoneità all'uso, o lo fanno in modo insignificante, è esclusa.

 

§ 16 Difetti di titolo, diritti di proprietà industriale

1. Gli ordini basati su disegni, schizzi o altre informazioni fornite a pack-on saranno eseguiti a rischio dell'acquirente. Se, in seguito all'esecuzione di tali ordini, pack-on invade i diritti di proprietà di terzi, il committente è tenuto a risarcire pack-on da eventuali rivendicazioni di tali titolari di diritti. Qualsiasi ulteriore danno sarà a carico dell'ordinante.

2. Pack-on non è responsabile di eventuali violazioni dei diritti di proprietà in relazione all'utilizzo dei beni o servizi forniti o alla combinazione o all'utilizzo dei beni o servizi forniti con altri prodotti.

3. In caso di difetti di titolo, pack-on ha il diritto, a sua discrezione:

- procurarsi le licenze necessarie per quanto riguarda i diritti di proprietà violati

- o per rimediare ai difetti dell'oggetto della fornitura o del servizio fornendo un oggetto della fornitura o un servizio che è stato modificato in una misura ragionevole per la parte ordinante.

4. La responsabilità di pack-on per la violazione dei diritti di proprietà di terzi si estende solo ai diritti di proprietà registrati e pubblicati in Germania.

 

§ 17 Responsabilità

1. Se pack-on, i suoi rappresentanti legali, dipendenti o ausiliari violano intenzionalmente o per grave negligenza un obbligo, in particolare dal rapporto contrattuale o commettono intenzionalmente o per grave negligenza un atto illecito, pack-on risponde dei danni risultanti al committente secondo le disposizioni di legge.

2. Se pack-on, i suoi rappresentanti legali, dipendenti o ausiliari violano un obbligo per semplice negligenza, sono escluse richieste di risarcimento danni da parte dell'ordinante nei confronti di pack-on, indipendentemente dal tipo e dai motivi giuridici, in particolare per la violazione di obblighi derivanti dal rapporto contrattuale o da atti illeciti. Questo non si applica nel caso di una semplice violazione negligente di un obbligo contrattuale essenziale. In questo caso, la responsabilità è limitata al danno prevedibile tipico del contratto. Un obbligo contrattuale essenziale in questo senso è quello il cui adempimento rende possibile la corretta esecuzione del contratto in primo luogo e sul cui rispetto il cliente fa e può fare regolarmente affidamento. 

3. La suddetta esclusione o limitazione di responsabilità non si applica in caso di lesioni colpose alla vita, al corpo o alla salute, o in caso di occultamento fraudolento di un difetto, né si applica se una garanzia di qualità non è stata soddisfatta, né si applica in caso di responsabilità secondo la legge sulla responsabilità del prodotto.

4. Le norme statutarie sull'onere della prova rimangono inalterate dalle disposizioni di cui sopra.

5. Il diritto di regresso del cliente nei confronti di pack-on sussiste solo nella misura in cui il cliente non abbia stipulato con il suo cliente un accordo che vada oltre le rivendicazioni legali per vizi e danni. 

8. La responsabilità di pack-on è esclusa nella misura in cui il committente abbia effettivamente limitato la propria responsabilità nei confronti del proprio cliente. 

 

§ 18 Prescrizione

1. Il termine di prescrizione per rivendicazioni e diritti dovuti a difetti di prodotti, servizi e prestazioni di lavoro di pack-on, nonché i danni risultanti è di 1 anno per gli imprenditori secondo il § 14 BGB. La decorrenza del termine di prescrizione è regolata dalle disposizioni di legge. Ciò non vale nella misura in cui la legge prescrive termini più lunghi nei casi dei §§ 438 comma 1 n. 2, 479 e 634 a comma 1 n. 2 BGB. 

2. Il termine di prescrizione secondo la precedente clausola 1 non si applica in caso di dolo, se pack-on ha nascosto il difetto in modo fraudolento, in caso di richieste di risarcimento danni per lesioni personali o per la libertà di una persona, in caso di richieste derivanti dalla legge sulla responsabilità del prodotto e in caso di violazione di un dovere per colpa grave.

3. Le misure di prestazione successive non sospendono il termine di prescrizione applicabile alla prestazione originaria né fanno ricominciare il termine di prescrizione. § La sezione 212 BGB rimane inalterata.

4. I termini di prescrizione legali si applicano ai consumatori ai sensi del § 13 BGB.

 

§ 19 Conservazione del titolo

1. Pack-on si riserva la proprietà della merce consegnata fino al completo pagamento.

Pack-on conserva tutti i diritti di proprietà, copyright e altri diritti di proprietà industriale sulle illustrazioni fornite. 

2. Se la proprietà di pack-on viene elaborata, combinata o mescolata con proprietà di terzi, pack-on acquisisce la proprietà del nuovo oggetto ai sensi del § 947 BGB (Codice civile tedesco). 

3. L'acquirente ha il diritto di rivendere l'oggetto, che è (co)proprietario di pack-on, nel corso della normale attività commerciale, a condizione che egli adempia agli obblighi derivanti dal rapporto commerciale con pack-on. In questo caso, si ritiene che il credito derivante dalla vendita sia stato ceduto a pack-on nella stessa proporzione del valore della prestazione di pack-on garantita dalla riserva di proprietà al valore totale dei beni venduti. L'acquirente rimane autorizzato a riscuotere questo credito anche dopo la cessione. Il diritto del pack-on di riscuotere questo credito rimane inalterato.

4. Il diritto del committente di disporre della merce con riserva di proprietà di pack-on e di riscuotere i crediti ceduti a pack-on si estingue non appena il committente non adempie più ai suoi obblighi di pagamento e/o viene presentata una richiesta di apertura di una procedura di insolvenza. In questi casi, così come in caso di altri comportamenti del committente che violano il contratto, pack-on ha il diritto di riprendere la merce consegnata con riserva di proprietà senza alcun sollecito. 

 

§ 20 Luogo di giurisdizione, legge applicabile, lingua

1. Il luogo legale di giurisdizione si applica ai consumatori secondo il § 13 BGB. 

Per quanto riguarda gli imprenditori ai sensi del § 14 BGB (Codice Civile tedesco), il foro competente è, a discrezione di pack-on, il tribunale competente per la sede di pack-on o il foro competente del committente. 

2. La sede di pack-on è il luogo di esecuzione dei pagamenti da effettuare a pack-on derivanti dal rapporto d'affari.

3. Al rapporto d'affari con il committente si applica esclusivamente il diritto della Repubblica Federale di Germania. L'applicabilità della CISG - "Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di beni" è esclusa. 

4. Se singole parti di queste condizioni generali di contratto non sono valide, ciò non pregiudica la validità delle restanti disposizioni. Le parti contraenti si sforzeranno di sostituire la clausola non valida con un'altra clausola che si avvicini il più possibile allo scopo economico e al significato giuridico della formulazione originale.

5. La lingua del contratto è il tedesco.

 

§ 21 Risoluzione extragiudiziale delle controversie

Dal 15 febbraio 2016 la Commissione europea ha messo a disposizione una piattaforma internet per la risoluzione online delle controversie (piattaforma ODR). La piattaforma ODR serve come punto di contatto per la risoluzione extragiudiziale delle controversie relative agli obblighi contrattuali derivanti dai contratti di vendita online e dai contratti di servizio online tra un commerciante e un consumatore. La piattaforma internet è accessibile al seguente link:

 

http://ec.europa.eu/consumers/odr

 

Pack-on non è né disposto né obbligato a partecipare a un procedimento di risoluzione delle controversie davanti a una commissione di arbitrato dei consumatori.

pack-on GmbH Bewertungen mit ekomi.de
5/5