eKomi   5/5.00
>2500 clienti felici
Spedizione gratuita
100% formati liberi
Stampa personalizzata

La licenza per gli imballaggi tedesca spiegata semplicemente in 4 passi

Ogni anno in Germania si generano enormi quantità di rifiuti da imballaggio. Solo nel 2018, secondo l'Agenzia federale dell'ambiente, ne sono stati registrati 18,9 milioni di tonnellate. Questo risulta in più di 227 chilogrammi di rifiuti di imballaggio (puri) pro capite - e la tendenza è in aumento. 

Grandi percentuali di rifiuti finiscono nella spazzatura dei consumatori finali privati. A causa dei costi di smaltimento, però, ora si chiede anche ai produttori e ai rivenditori di prodotti di pagare. Per adempiere a questo cosiddetto obbligo di partecipazione al sistema, in pratica le licenze per gli imballaggi devono essere acquisite. Puoi scoprire come funziona in dettaglio qui. 
 

Chi è obbligato ad acquisire le licenze per gli imballaggi? 

Attraverso la legge sugli imballaggi (VerpackG), tutti i produttori e i commercianti che usano e mettono in circolazione imballaggi per la prima volta sono obbligati ad acquisire licenze di imballaggio. In altre parole: chiunque riempia un imballaggio con delle merci per poi distribuirle deve anche dotare l'imballaggio di licenza. 

L'acquisizione di licenze è obbligatoria dal primo imballaggio soggetto alla partecipazione al sistema. Questo significa che anche le piccole imprese che mettono in circolazione solo piccole quantità di imballaggi devono sottostare a questo obbligo di licenza. 

Quali imballaggi devono essere dotati di licenza? 

In linea di principio, la legge sugli imballaggi si applica a tutti i tipi di imballaggio, indipendentemente dal loro materiale, forma e dimensione. Tuttavia, l'obbligo di licenza per gli imballaggi si applica solo alle seguenti categorie di imballaggi: 
 

  • Imballaggio delle vendite: imballaggio che viene offerto al consumatore finale come unità di vendita composta da merce e imballaggio. 
  • Imballaggio per spedizioni: imballaggio che viene riempito con la merce dal distributore finale per permettere o sostenere la spedizione della stessa. 
  • Imballaggi esterni: imballaggi che contengono un certo numero di unità di vendita e sono tipicamente offerti insieme ad esse o servono a rifornire gli scaffali di vendita. 
  • Imballaggio di servizio : imballaggio che viene riempito con i beni presso il distributore finale per consentire o sostenere il trasferimento degli stessi al consumatore finale, come ad esempio le tazze da caffè to-go. 

 

Regolamentato dalla legge sugli imballaggi, ma non interessato dall'obbligo di partecipazione al sistema, è l'imballaggio per il trasporto, cioè l'imballaggio che facilita il trasporto delle merci, previene i danni da trasporto e non è tipicamente destinato al trasferimento ai consumatori finali. 

Passo dopo passo: la licenza per l’ imballaggio in Germania 

Passo 1: registrazione nel registro centrale degli imballaggi (ZSVR) tramite la banca dati di registrazione LUCID 

Senza la registrazione presso lo ZSVR, non è nemmeno possibile distribuire legalmente merci confezionate. Quindi, se si mettono in circolazione per la prima volta degli imballaggi di vendita, si deve prima registrarsi attraverso il portale pubblico LUCID. Dopo aver creato con successo il profilo, verrà generato un numero di registrazione individuale. 

Nel registro centrale degli imballaggi (ZSVR) da un lato si possono registrare le licenze di imballaggio, dall'altro possono anche essere visualizzate da terzi, per esempio dai concorrenti. Questo rende le licenze di imballaggio più trasparenti, in modo che le infrazioni possano essere più facilmente individuate, denunciate e ammonite. 
 

Passo 2: trovare il giusto fornitore di licenze (sistema duale) 

 

In Germania, la licenza per i prodotti di imballaggio avviene esclusivamente attraverso i cosiddetti "sistemi duali". Attualmente ci sono circa una dozzina di fornitori in Germania che soddisfano i requisiti legali del §18 VerpackG e sono quindi ufficialmente autorizzati a rilasciare licenze. Questi includono: 
 

  • Der Grüne Punkt – Duales System Deutschland GmbH
  • BellandVision GmbH
  • INTERSEROH Dienstleistungs GmbH
  • Landbell AG für Rückhol-Systeme
  • NOVENTIZ Dual GmbH
  • PreZero Dual GmbH
  • Reclay Systems GmbH
  • RKD Recycling Kontor Dual GmbH & Co. KG
  • Veolia Umweltservice Dual GmbH
  • Zentek GmbH & Co. KG

Quale sia il fornitore migliore dipende in gran parte da ciò che i due sistemi offrono. Questo perché i prezzi e i pacchetti di servizi variano molto in alcuni casi. È particolarmente importante calcolare il peso annuale degli imballaggi, suddiviso per tipo di materiale::
 

  • vetro
  • plastica
  • alluminio
  • metalli ferrosi
  • carta, cartone, cartone
  • altri imballaggi compositi
  • imballaggio in cartone per bevande
  • altro materiale
 

Questa ripartizione è necessaria perché i prezzi delle licenze variano molto a seconda del materiale di imballaggio, soprattutto a causa delle differenze di costo nei processi di smaltimento e riciclaggio. 

Di regola, la maggior parte dei fornitori offre un calcolatore online. Lì si possono inserire le quantità annuali di materiale per calcolare un prezzo annuale stimato per le licenze richieste. Allo stesso tempo, è possibile ottenere un contratto che sia il più adeguato possibile. 
 

Fase 3: licenza di imballaggio: Registrazione dei dati con il partner di licenza e ZSVR

Dopo aver confrontato i fornitori di licenze, è il momento di concludere un contratto. Se un'azienda è già registrata presso lo ZSVR, è possibile procedere direttamente all'acquisizione della licenza. 

Per le licenze, di solito si deve solo impostare un profilo cliente sul sito web del rispettivo partner di licenza, che contiene tutti i dati necessari sulla propria azienda. Poi si possono inserire le informazioni sulle quantità di imballaggio per acquistare finalmente le licenze richieste. 

Attenzione: la licenza è legalmente sicura solo dopo che i dati sono stati segnalati allo ZSVR.

 

Passo 4: Dichiarazione di completezza

Oltre alla licenza e alla registrazione, è necessario presentare una lettera di rappresentanza se in un anno sono state licenziate più delle seguenti quantità di peso di imballaggio:
 

  • 80 000 kg di vetro
  • 50 000 kg di carta/cartone
  • 30 000 kg di metalli, plastiche e compositi (in totale) 
 

Violazioni e conseguenze

Una violazione dell'obbligo di licenza prescritto dalla legge sugli imballaggi può essere molto costosa. Per esempio, la legge sugli imballaggi prevede multe fino a 200.000 euro, poiché il mancato rispetto dell'obbligo di licenza comporta il divieto di distribuzione dei prodotti imballati. Inoltre, possono seguire avvertimenti in base al diritto della concorrenza. 

pack-on GmbH Bewertungen mit ekomi.de
5/5